Social SellingUno degli argomenti che maggiormente ci troviamo ad affrontare con le aziende è lo sviluppo di opportunità di vendita grazie all’uso ragionato e pianificato dei social media: facebook, twitter, youtube, blog.

Il Social Selling è ormai un must del webmarketing: ecco perché si dovrebbe approfittare immediatamente dei social media per vendere di più.
Con i clienti sempre online, alla ricerca di informazioni, prodotti e recensioni, l’uso dei social media per aumentare le vendite e la produttività del ciclo di vendita diventa parte fondamentale nei piani di sviluppo del business e lead generation.
I clienti potenziali cercano informazioni soprattutto online prima di considerare qualsiasi acquisto. La grande quantità di informazioni disponibili online consente a individui e aziende di fare valutazioni importanti prima di ogni decisione di acquisto: bisogna far parte ed essere visibili tra le informazioni relative al proprio settore di attività.

Se il team di vendita è coinvolto con il marketing nel social selling, l’azienda riuscirà, fin dall’inizio del contatto con il potenziale cliente, a mostrarsi come esperta di settore e a incrementare la propria reputazione e visibilità.
L’offerta di consulenza in fase di prevendita diventa un fattore di distinzione dalla concorrenza ed è in grado di innescare interazioni e conversazioni.

Quando il potenziale cliente contatta l’azienda, dopo aver già avviato una conversazione sui social, l’approccio del commerciale sarà facilitato e l’interazione diventerà molto più rapidamente “calda” rispetto alla chiusura della trattativa.
Gli aspetti di fiducia e interesse sono già innescati, quindi il percorso di vendita è più corto.
Inoltre, i social media anche verso i clienti diventano fattori chiave di successo per costruire rapporti duraturi e esplorare le opportunità di up-selling e cross-selling, il che significa maggiori ricavi e del profitto!

Il social selling quindi agisce sul processo di vendita in più modi:
1) lead generation: ottenimento di nuovi contatti commerciali
2) riduzione del ciclo di vendita in termine di tempo e di costo
3) customer care e fidelizzazione
4) supporto al cross selling e upselling

Ecco 3 motivi usare immediatamente l’approccio Social Selling:

1 Miglioramento della qualità dei lead.
Riconoscere i segnali dei potenziali clienti in tempo reale, sollecitandoli attraverso l’uso di più social network e l’erogazione di contenjti di tipo e formato diverso per soddisfare gli interessi di tutti i potenziali contatti.
2  Cicli di vendita più brevi.
Connessione con gli interlocutori giusti, con il corretto atteggiamento e nel momento in cui sono effettivamente interessati.
3 Miglioramento del Customer Lifetime Value (CLV).
Il team di venditori, suggerendo i giusti contenuti al marketing, può portare l’azienda a diventare leader nel proprio settore in termini di fiducia e reputazione. Questo aiuta in modo netto la fidelizzazione dei clienti acquisiti, ma soprattutto consente di presentare ai già clienti nuove linee di prodotto.

In conclusione, ignorare le opportunità del social selling significa rifiutarsi di evolvere e chiudere gli occhi ad un gran numero di opportunità. Un atteggiamento incomprensibile, tanto più che non implica neppure l’utilizzo di budget particolari, ma richiede solo un coordinamento tra vendite e marketing alla ricerca dei giusti contenuti e delle giuste forme espressive di tali contenuti.

Per sapere come sfruttare i social media per le tue vendite, siamo a disposizione Contatti

Lascia un commento